Giovedì 30 Ottobre 2014 18:39

Sistema Musei
di Valle Camonica
Sistema Bibliotecario
di Valle Camonica
Archivi
di Valle Camonica
Maraéa
Memory Talk
Infanzia della tecnica
aperto_20--Casa degli ArtistiArte un ponte tra culture
Il territorio diventa brandA ciascuno il suo passoConvegno 2012
La Valle dei Segni
Patrimonico culturale e naturalisticoPercorsi Turistici
Carlo Magno nel cuore delle alpi
Scuola dell'andare
Uffici TuristiciInfoscuola - Viaggi d'IstruzioneGuide multilingueSculture d'Artificio
Officina ProgettoEXPO2015Incubatore d'ImpresaOsservatorio cultura e turismoSegno Artigiano Ed. 2012Segno Artigiano Ed. 2013
Associazioni culturaliComunità degli artistiDel bene del belloLungo i crinali (POR)Palazzo della CulturaIN MEMORIA DEL CONFLITTO
Carlo Emilio Gadda
IN MEMORIA DEL CONFLITTO
Lettere dal fronte
AREA STAMPA
Comunicati stampa
IMPRONTE DIGITALIMULTIMEDIA LANDTAM TAM onlineTAM TAM, si gira...PHOTOGALLERYVIDEOGALLERY

Il Sito UNESCO

Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina - Capo di Ponte

Luogo: via Pieve di San Siro, Capo di Ponte.

Descrizione: anche se strutturata formalmente come parco solo nel 2005, l’area istoriata è stata oggetto di studio da molti anni. Il Parco Archeologico Comunale di Seradina-Bedolina racchiude al proprio interno le località “storiche” di Seradina I, II, III, Corno di Seradina e Bedolina e si colloca in una posizione estremamente interessante sia sotto l’aspetto della collocazione urbanistico-territoriale che nell’ambito del panorama della cultura preistorica camuna. Il Parco è caratterizzato da due aree separate da un dislivello di circa 100 metri e collegate da un antico percorso che sale lungo la dorsale. Le incisioni rupestri qui riportate alla luce appartengono in buona parte alla tarda età del Bronzo e del Ferro. All’interno dell’area si snodano tre percorsi di visita: Seradina II interessata dal percorso arancio, Seradina I e Corno di Seradina interessata dal percorso rosso; il percorso verde conduce al sito Ronco Felappi mentre Seradina III è visitabile percorrendo il percorso marrone. Il percorso azzurro è dedicato a Bedolina, il pianoro soprastante Seradina dove sono rappresentate le cosiddette “mappe topografiche”. La zona di Bedolina è visitabile ritirando preventivamente le chiavi presso la biglietteria del parco.

  • Apertura: tutto l'anno. Chiuso il giovedì.
  • Orari di visita: dall’1 ottobre al 31 marzo dalle 10.00 alle 16.00 (ultimo ingresso previsto per le ore 15.30). Dall’1 aprile al 30 settembre dalle 10.00 alle 17.00 (ultimo ingresso previsto per le ore 16.30).
  • Info: Agenzia Turistico Culturale di Capo di Ponte, telefono 0364.42104 - cellulare 334.6575628 - e-mail agenzia.capodiponte@libero.it.

Segnala a delicious Segnala a facebook Segnala a Google Segnala a twitter