Lunedì 01 Maggio 2017 00:32

Sistema Musei
di Valle Camonica
Sistema Bibliotecario
di Valle Camonica
Archivi
di Valle Camonica
Maraéa
Memory Talk
Infanzia della tecnica
aperto_20--Casa degli ArtistiArte un ponte tra culture
Il territorio diventa brandA ciascuno il suo passoConvegno 2012
La Valle dei Segni
Patrimonico culturale e naturalisticoPercorsi Turistici
Carlo Magno nel cuore delle alpi
Scuola dell'andare
Uffici TuristiciInfoscuola - Viaggi d'IstruzioneGuide multilingueSculture d'Artificio
Officina ProgettoEXPO2015Incubatore d'ImpresaOsservatorio cultura e turismoSegno Artigiano Ed. 2012Segno Artigiano Ed. 2013
Associazioni culturaliComunità degli artistiDel bene del belloLungo i crinali (POR)Palazzo della CulturaIN MEMORIA DEL CONFLITTO
Carlo Emilio Gadda
IN MEMORIA DEL CONFLITTO
Lettere dal fronte
AREA STAMPA
Comunicati stampa
IMPRONTE DIGITALIMULTIMEDIA LANDTAM TAM onlineTAM TAM, si gira...PHOTOGALLERYVIDEOGALLERY

News

Tre grandi nomi della cucina bresciana - un maestro pasticcere famoso in tutto il mondo e due chef stellati di altissimo livello – tre eccellenze nel mondo del food e della tavola sono pronti a incontrare la storia e le tradizioni della Valle Camonica e a sostenere il progetto di valorizzazione e promozione della ristorazione locale, Cam-on-eat, ideato e promosso dal Distretto Culturale di Valle Camonica:

  • Iginio Massari, Maestro dei maestri pasticceri italiani e titolare della Pasticceria Veneto di Brescia, migliore pasticceria d’Italia (Guida Gambero Rosso)

  • Riccardo Camanini, 1 stella Michelin per il ristorante Lido84 di Gardone Riviera (Bs)

  • Philippe Léveillé, 2 stelle Michelin per il Miramonti L’Altro di Concesio (Bs)

In comune hanno la passione per la sperimentazione e la ricerca, intuito, talento e creatività che hanno deciso di condividere con gli operatori locali per un progetto territoriale di rilancio della ristorazione camuna. I tre chef verranno in Valle Camonica per guidare altrettanti show cooking, ispirati alla ricerca sulle ricette dimenticate condotta nell’estate scorsa dai ricercatori del laboratorio “Il Segnaposto”. Grazie alla competenza e alla capacità d’innovazione, i tre maestri bresciani proveranno a rielaborare i piatti della nostra tradizione gastronomica e a realizzare due menu completi (Camanini e Léveillé) e una proposta di dolci (Massari), che rappresentino il punto di partenza di un processo di rinnovamento della cucina locale.

Ad affiancarli per ogni evento ci saranno cinque chef locali, fra ristoratori, gestori di strutture agrituristiche e rifugisti, in modo da trasformare gli show cooking in un’esperienza di crescita e di scambio. In questo cantiere aperto di cucina, entreranno in gioco i prodotti locali della gastronomia e i vini targati Valle Camonica.

Gli show cooking, nello spirito di vicinanza alla formazione che contraddistingue gli obiettivi del progetto Cam-on-eat, avranno luogo in tre sedi scolastiche o para-scolastiche: l’Accademia Arte e Vita di Breno, l’Istituto Alberghiero Romolo Putelli di Darfo Boario Terme e il Cfp Zanardelli di Ponte di Legno-Scuola Alberghiera, dove gli chef incontreranno gli studenti che si preparano a entrare nel mondo della ristorazione.

L’idea di partenza consiste nella scelta di costruire una nuova identità della tradizione culinaria camuna, rielaborata e rinnovata attraverso gli strumenti di food design, marketing, comunicazione e interior design.
Poiché la tavola e le pratiche alimentari di una comunità si sviluppano in stretta correlazione con il patrimonio culturale e la dimensione sociale che la caratterizzano, il progetto tiene conto dei vari fattori di stimolo, contaminazione e condizionamento che sono alla base del processo gastronomico locale. Inoltre la necessità di modernizzare le tradizionali pratiche alimentari e configurarle come colonna portante dell’economia valligiana ha portato all’adozione di un metodo di lavoro orientato alla trasformazione e all’impiego di nuovi strumenti.

Calendario Show cooking (per motivi logistici degli spazi che ospitano gli show-cooking gli eventi saranno riservati a ristoratori, food blogger e addetti ai lavori)

MERCOLEDI' 25 MARZO, a partire dalle 17.30/18 h – IGINIO MASSARI, maestro pasticcere, Pasticceria Veneto (Bs)
location: Accademia Arte e Vita di Breno

MARTEDI' 21 APRILE, a partire dalle 17.30/18 h – RICCARDO CAMANINI, chef stellato, Lido 84 (Gardone Riviera)
location: Cfp Zanardelli di Ponte di Legno – Scuola alberghiera

LUNEDI' 4 MAGGIO, a partire dalle 17.30/18 h – PHILIPPE LEVEILLE', chef stellato, Miramonti L'Altro (Concesio)
location: Istituto Alberghiero Romolo Putelli di Darfo B.T.


I FOOD BLOGGER, I CRITICI GASTRONOMICI E I GIORNALISTI DI SETTORE CHE DESIDERANO PARTECIPARE AGLI SHOWCOOKING POSSONO CHIEDERE INFORMAZIONI A distretto.multimedialand@gmail.com
 

carica una foto nella gallery carica una file
 
 

Segnala a delicious Segnala a facebook Segnala a Google Segnala a twitter