Stefano Boccalini

 

Nato a Milano nel 1963, dove vive e lavora, insegna Arte Pubblica alla NABA (Nuova Accademia di Belle Arti) di Milano. Fin dalle prime installazioni il rapporto con lo spazio è l'elemento che caratterizza il lavoro di Boccalini, se all'inizio questo rapporto era di tipo fisico (architettura/natura) successivamente inizia a considerare lo spazio come un insieme più complesso di fattori, sociali e antropologici. Lo spazio così diventa, per Boccalini, un luogo dove gli individui possono condividere delle esperienze, un luogo dove l'altro non è più qualcuno di fronte a qualcosa, ma qualcuno rispetto a cui si cerca di sottrarre ogni tipo di distanza. Ha attivato una serie di progetti nello spazio e per lo spazio pubblico, dove il rapporto con chi abita il territorio è fondamentale per la costruzione del lavoro.
Ha esposto in numerose istituzioni pubbliche e gallerie private in Italia e all'estero tra cui: HangarBicocca, Milano; Mamco, Genève; Museo Pecci, Prato; Museo Marino Marini, Firenze; Kunstraum Lakeside, Klagenfurt; Studio Dabbeni, Lugano, Palazzo delle Esposizioni, Roma; Sesc Paulista, Sao Paulo; Galerie im Kunsthaus Essen; Museo di Villa Croce, Genova; Palazzo delle Nazioni Unite, New York; Museo Cantonale d'Arte, Lugano; Palazzo Strozzi, Firenze; Musée de Carouge, Genève; India Habitat Centre, New Delhi; Palazzo delle Stelline, Milano; Museo de Arte Moderno de Buenos Aires, Argentina.

www.stefanoboccalini.com

Stefano Boccalini

Opere

top