FrÉR 1_instrumenta e FrÉR 2_personare: due nuovi appuntamenti di aperto_LAB


LAB aperto2010


Sabato 19
e Domenica 20 Marzo sono previsti due nuovi appuntamenti: si tratta di due spettacoli, tra loro coordinati ma di diversa tipologia: FrÉR 1_instrumenta (incentrato sulla trasformazione tescina del metallo attraverso la forgiatura) eFrÉR 2_personare (dedicato ai fabbri, al loro sapere artigiano e alla capacità artigianale) attraverso una sequenza di immagini fotografiche, video intervallate e sovrapposte a brevi brani di musica elettronica, costruita sulla base dei rumori della fucina e di esecuzioni dal vivo di un duo di eccellenti strumentisti di musica jazz: Luca Donini al sax (ha all'attivo un corposa discografia) e Alessandro Di Vito alle percussioni (un giovane di buona tecnica improvvisativa, che farà suonare i ferri dei fabbri).
"Sono due spettacoli complementari, un dittico che interpreta il processo di trasformazione della materia attraverso l'evocazione artistica del processo produttivo. La fredda e informe materia viene forgiata mediante processi di trasformazione chimica e meccanica, sino all'operazione finale di ricomposizione attraverso i linguaggi dell'arte. La lavorazione del metallo a caldo mediante battitura e compressione diviene il filo conduttore delle performances che utilizzano sia strumenti visuali che acustici. Le fotografie e i video catturati durante l'estate artistica di aperto_2010 formano l'intermittente tessuto visivo che puntualmente fissa forme, luoghi, oggetti, soggetti e processi del cammino esperienziale compiuto nello spazio compreso tra lavoro e processo artistico. I musicisti sul palco, come fabbri del suono, agiscono su strumenti e utensili ri-producendo il clima del lavoro di fucina, alternandolo e intrecciandolo con le elaborazioni elettroniche che introducono all'ambito operativo delle odierne e tecnologiche forge".
Giorgio Azzoni

sabato 19 marzo ore 20.45 Teatro Simoni Fe, Bienno
F(r)ÉR_1 instrumenta materiali_trasformazioni
spettacolo/performance video/sonora per pianoforte preparato, percussioni e oggetti, field recording, musica elettronica, foto e video
F(r)ÉR_1 instrumenta, prevede sette sequenze che conducono lo spettatore nel viaggio mediale dall'esperienza del saper (fare) artigiano sino alla contemplazione del prodotto tecnico finale.

domenica 20 marzo ore 18.00
Teatro Simoni Fe, Bienno
Davide Bassanesi, Fabrizio Saiu, Pierangelo Taboni, Federico Troncatti /wk569, Giorgio Azzoni
F(R)ÉR_2 personare corpi_lavorazioni
spettacolo/performance video/sonora per pianoforte preparato, percussioni e oggetti, field recording, musica elettronica, foto e video.
F(R)ÉR_2 personare, in cinque sequenze, vede al centro l'uomo, il fabbro che mediante il proprio ingegno operativo costruisce e trasmette sapienza collettiva e etica del lavoro.

Luca Donini, Sax tenore
Alessandro Di Vito, percussioni
Federico Troncatti /WK569, musica elettronica, field recording
Davide Bassanesi, video
Giorgio Azzoni, concept

» Invito aperto_LAB
» Locandina aperto_LAB
» Spettacoli aperto_LAB

top

Con il contributo di